Una verità shock! La CPU di Street Fighter II ha sempre barato!

Una verità shock! La CPU di Street Fighter II ha sempre barato!

21 Settembre 2019 0 Di Raffaele Fasano

Se come noi negli anni novanta avete giocato fino allo sfinimento a Street Fighter II, avrete senz’ombra di dubbio avuto il sospetto che il computer stesse barando

E non stiamo parlando solo del combattimento contro M. Bison, frustrante come solo i boss finali sanno essere. Qui parliamo del fatto che il computer barasse in ogni sudatissimo secondo passato sul cabinato del gioco di combattimenti più famoso al mondo.

Ce lo stavamo immaginando? o forse ci siamo creati alibi contro la nostra inettitudine contro lo strapotere della CPU?

Ed ecco che oggi i nostri sospetti vengono confermati: Street Fighter II era un maledetto baro!

Street Fighter combo extraordinarie Desk ha rilasciato un nuovo video questa settimana che mostra esattamente come il computer ci “fregava” in Street Fighter II, analizzando il gameplay frame per frame. Desk mostra come la CPU potesse evitare i nostri attacchi diventando invincibile. L’intelligenza artificiale poteva entrare in modalità GOD quando semplicemente ne aveva voglia

Inoltre, la CPU poteva uscire immediatamente dallo stordimento, mentre il giocatore doveva premere i pulsanti velocemente per qualche secondo.

Il computer inoltre poteva ignorare le regole di “ricarica” per le mosse speciali di alcuni personaggi. Ad esempio il flash kick di Guile, ad esempio. I semplici mortali dovevano tener premuto la leva verso il basso per due secondi, in seguito premere alto e calcio contemporaneamente. Il computer poteva fare questa mossa senza eseguire caricamenti. Questo è semplicemente illegale!

Ed ancora: quando la CPU vi prendeva in una presa, se non voleva lasciarvi andare, non c’era modo di poterlo fare, anche a costo di premere i tasti all’infinito. Questo significa che l’abbraccio mortale di E. Honda poteva condurvi fino alla morte senza lasciarci per un secondo. Ahia.

Ed infine, la CPU poteva godere di attacchi non bloccabili, come se non bastasse quanto già scritto sopra.

Il video di Desk è davvero duro da digerire per ogni fan del gioco. Non solo serve a fare un divertente viaggio nella memoria del passato (o nei traumi infantili che ci siamo dovuti sorbire), ma è singolarmente rivelatorio.

Ma non preoccuparti Street Fighter II, continueremo ad amarti anche se tu eri un maledetto baro!