Una retro console che vi permette di giocare a tutte le vostre cartucce GameBoy? Potrebbe essere possibile!

Una retro console che vi permette di giocare a tutte le vostre cartucce GameBoy? Potrebbe essere possibile!

21 Ottobre 2019 0 Di Raffaele Fasano

Siamo nel 2019, eppure un nuovo GameBoy sarà presto immesso sul mercato. Non sarà targato da Nintendo bensì da Analogue. La console non punterà sull’emulazione ma sfrutterà le cartucce originali di gioco per funzionare.

il Gameboy è nato esattamente 30 anni fa. Si è evoluto prima con l’aggiunta del colore grazie al GameBoy Color nove anni dopo, per poi essere rimpiazzato nel 2001 dal GameBoy Advance, a sua volta poi rimpiazzato dal Nintendo DS nel 2004, anche se la produzione continuerà ufficialmente fino al 2008. In totale, la console portatile di Nintendo avrà dominato il mercato per più di quindici anni. Durante questo periodo, cento milioni di console sono state vendute, con centinaia di milioni di cartucce vendute. Soltanto Tetris può contare su una cifra record di vendita pari a 32 milioni di copie, tutte le versioni dei Pokémon contano all’incirca 70 milioni di giochi venduti. Per questo l’azienda sta puntando sia all’effetto nostalgia che al numero di cartucce ancora in circolazione.


Analogue ha già rilasciato nel 2016 una console capace di far girare le cartucce originali del NES, chiamata NT Mini. L’anno seguente, ha immesso nel mercato la Super NT dedicata ai giochi SNES. Entrambe dotate di porte HDMI, hanno promesso sempre la miglior qualità per i giochi dell’epoca. L’azienda oggi ha presentato l‘Anologue Pocket. Questa console, come le sue sorelle più grandi, conta su di un circuito FPGA, in grado di leggere le cartucce originali. Nessuna emulazione è utilizzata.

Dispone inoltre di uno schermo da 3,5 pollici con risoluzione di 1600×1400, il che risulta essere 10 volte superiore la risoluzione del GameBoy originale. Inoltre avrà a bordo una batteria ricaricabile, 4 pulsanti, due altoparlanti stereo, jack audio da 3,5mm, una porta di tipo Usb-c e un ingresso per le schede microSD. Inoltre per sfruttare a pieno il retrogaming sarà dotata di port-link. Se non bastasse, sarà dotata anche di una dock HDMI che permetterà di utilizzare lo schermo di una tv. Sarà allora possibilie usare un controller USB o Bluetooth. Oltre ai giochi per GameBoy, grazie ad un apposito adattatore potremo giocare a giochi del Game Gear, Neo Geo Pocket Color, Atari Lynx e molti altri. La console costerà 199 euro e sarà disponibile nel 2020.