Un Altro recall per batterie difettose da Apple

Un Altro recall per batterie difettose da Apple

21 Giugno 2019 0 Di Raffaele Fasano

Apple ha iniziato un recall volontario per i loro dispositivi datati 2015 con retina display della serie Macbook pro per potenziali problemi sulla batteria integrata. Il produttore ha dichiarato che alcune di queste batterie potrebbero surriscaldarsi e questo mette a rischio il consumatore.

Apple ha comunicato che un numero limitato di MacBook Pro venduti tra settembre 2015 e febbraio 2017 utilizzano una batteria potenzialmente a rischio dato che, come sopra citato, potrebbero avere problemi di surriscaldamento. E’ da notare come notare come il problema si presenti su questi device in quanto ultima generazione di MacBook con “Retina”, ed il problema non si verifichi invece con i loro prodotti pre 2015 o con i successivi dotati di porta usb-c. Come parte del programma di richiamo Apple effettuerà lo swap delle batterie gratuitamente in tutto il mondo.

I proprietari di questi device dovranno andare su un apposita pagina del sito Apple e dovranno inserire il proprio seriale per scoprire se il loro device è affetto dal problema e se devono richiedere la sostituzione della batteria. I prodotti affetti dovranno essere portati in un negozio Apple, un centro riparazione autorizzato o spediti, Apple avvisa che il processo di riparazione potrà impiegare fino a due settimane. Fino a quando non saranno portati in assistenza i proprietari saranno invitati a non utilizzare i propri computer ma di effettuarne solo il backup.

Nel frattempo, e questo è tipico di Apple, non e’ stato dichiarato il numero di computer affetti dal overheat, anche se quest’informazione verrà probabilmente resa pubblica quando Apple rilascerà una dichiarazione ufficiale alla Commissione Americana sulla sicurezza dei prodotti.

L’unico lato positivo di tutto ciò è che se si è in possesso di un device vecchio di 4 anni e quindi con una batteria che oramai ha fatto il suo corso, si avrà la sostituzione della stessa gratuitamente riportando quindi a nuova vita il proprio device, che ricordiamo, è l’ultimo vero portatile con vari tipi di porte e un vero e proprio set di tasti funzione.