Star Wars Jedi: Fallen Order si ispira a Sekiro per il sistema di difesa

Star Wars Jedi: Fallen Order si ispira a Sekiro per il sistema di difesa

21 Giugno 2019 0 Di Raffaele Fasano

Star Wars Jedi: Fallen Order ha preso in prestito il sistema di combattimento dalla serie Soul, e sopratutto dal recente Sekiro: Shadows Die Twice. In un nuovo approfondimento del gioco su Game Informer. il Lead Designer Jason De Heras ha spiegato il sistema di combattimento

Nonostante l’azione in Star Wars Jedi: Fallen Order ci sia sembrata davvero stupefacente, solo adesso cominciamo a capire come funzioni il sistema di combattimento

Con l’idea di raggiungere un bilanciamento fra il dare al giocatore la sensaizone di maneggiare la potenza di una Spada Laser e l’offrire una sfida decente in combattimento, Respawn ha deciso di creare nemici che fungano da carne da macello e muoiano come un colpo solo. I soldati semplici degli Stormtroopers con i loro blaster sono essenzialmente questo. Potrai deflettere i loro colpi verso di loro, e andranno giù con un colpo di Spada Laser

Ma qui il gioco alza la posta. Star Wars Jedi: Fallen Order avrà molti nemici che potranno bloccare gli attacchi di spada laser, ed alcuni di essi, come il Purge Troopers visto alla demo dell’E3 saranno molto più complessi da sconfiggere.

De Heras ha spiegato che tutti i nemici capaci di bloccare avranno un guard meter sotto la health bar. Se romperai la loro guarda, si potranno far fuori in un colpo solo senza dover fare altri danni tradizionali. Il timing sarà un altro punto essenziale, in quanto difendendosi da un attacco del nemico subito prima che avvenga, potremo eseguire una esecuzione istantanea.

In case it wasn’t obvious, this is very similar to Sekiro’s posture system, though FromSoftware’s iteration is less forgiving and has a few other layers I haven’t yet seen in Fallen Order.

Vi lasciamo al video dimostrativo, ricordandovi che Star Wars Jedi: Fallen Order uscirà il 15 novembre su PC, PS4 e Xbox One.