Samsung: Il prossimo foldable potrebbe essere a conchiglia

Samsung: Il prossimo foldable potrebbe essere a conchiglia

25 Giugno 2019 0 Di Raffaele Fasano

Il lancio del Samsung Galaxy Fold non è andato benissimo. Dopo l’hype iniziale infatti, quando i primi utenti hanno cominciato a metterci su le mani è diventato chiaro che non fosse esattamente il device pieghevole perfetto che tutti ci aspettavamo. L’evidente fiasco ha spinto Samsung a ritirare il device ed aspettare che le acque si calmassero un pò. Sappiamo che l’azienda sta lavorando ad una nuova release del device, e dovremmo avere novità nei prossimi mesi.

Ma il Galaxy Fold non è l’unico device pieghevole su quale l’azienda coreana sta lavorando. Lo scorso marzo, prima del rilascio del foldable, Bloomberg aveva segnalato che Samsung stesse lavorando su di un paio di device di questo genere che avrebbero dovuto seguire il Fold. La nota testata americana inoltre riportava che questi device sarebbero stati uno a conchiglia e l’altro con il display rivolto verso l’utente, un pò come il Huawei Mate X.

Etnews, un sito Coreano, ha riportato che Samsung rilascerà altri device che seguiranno il Galaxy Fold il prossimo anno. Uno dei device dovrebbe essere focalizzato molto sulla portabilità ed essere il più compatto possibile, proprio com’erano i device a conchiglia. Quando aperto, lo smartphone dovrebbe avere un display da 6.7 pollici, simile a quanto visto sul Galaxy S10. Inoltre quando richiuso non dovrebbe mostrare schermi secondari, anche se dovrebbe esserci un piccolo display led che mostri notifiche e orario, come accadeva nella serie T dei primi anni 2000.

SamMobile ha riportato che il device dovrebbe costare meno del Samsung Galaxy Fold. Considerando che il prezzo del device è di quasi 2000 euro, direi che non è un grande traguardo, ma teniamo sempre presente che si tratta di una tecnologia tutta nuova, quindi ovviamente molto costosa. E l’immaturità del progetto è stata dimostrata da come sono andate le cose nel lancio del primo device. Speriamo che la tecnologia di produzione migliori e che il prezzo di vendita cali drasticamente.