Samsung Galaxy Fold, rivisto e corretto

Samsung Galaxy Fold, rivisto e corretto

3 Luglio 2019 0 Di Raffaele Fasano

Samsung passa in revisione il Galaxy Fold e risolve i problemi e difetti iniziali legati al display.
Rinnovato dopo un lavoro di circa due mesi dalle prime segnalazioni, il design dell’innovativo dispositivo pieghevole della casa Coreana è stato sostanzialmente rivisto, in maniera da iniziarne quanto prima la produzione di massa.

La pellicola protettiva infatti, causa principale dei problemi e malfunzionamenti iniziali, avvolgerà stavolta interamente la superficie dello schermo e coprirà meglio i bordi dei nuovi modelli,
in modo che non possa essere inavvertitamente rimossa, come è capitato con i primi esemplari distribuiti in prova che hanno mostrato in diversi casi addirittura la rottura del pannello OLED e al tempo stesso ridurre l’effetto marcato della piega verticale che si presentava a centro schermo.
Infine la pellicola è stata sistemata in modo da subire meno tensioni e stress nelle operazioni di apertura e chiusura del display stesso, le quali saranno molto più fluide e funzionali, e renderanno il nuovo device decisamente più affidabile e comodo, grazie anche ad ulteriori migliorie applicate sulla cerniera.

A tal proposito Samsung ha preso tempo e ha pensato bene di rimandare la vendita del suo smartphone pieghevole, il cui costo ricordiamolo, dovrebbe aggirarsi all’incirca sui 2000$ al lancio.

Quasi certamente però il Galaxy Fold non sarà affiancato alla presentazione del lancio ufficiale del Galaxy Note 10, prevista il 7 agosto 2019 nella conferenza ‘Unpacked’ al Barclays Center di Brooklyn, tantomeno Samsung si è sbilanciata per la data definitiva del lancio del suo foldable, prevista inizialmente per fine Aprile 2019.

Non ci resta che attendere quindi i primi test sui modelli revisionati e si spera che il prodotto venga introdotto sul mercato in tempo per le vacanze di fine anno, e in diretta competizione con il rivale cinese Huawei Mate X.