L’Ardente #5 – Tempo, aiuto e crescita.

L’Ardente #5 – Tempo, aiuto e crescita.

23 Maggio 2020 0 Di Raffaele Fasano

Bentornati nella mia rubrica “L’Ardente” amici di NerdWorld.it. Come sapete in queste “pagine” per dirla alla giornalistica, di solito riporto emozioni e sensazioni personali legate al mondo dei videogame o quanto la realtà ci racconta e come essa sia correlata alle nostre passioni.

Non so se vi è mai capitato di pensare a come state spendendo il vostro tempo. A me spesso, spessisimo. Come già dissi nel primo numero di questa rubrica, caratterialmente voglio tutto e subito. A momenti di euforia per i nuovi progetti che creo, seguono periodi di “sconfidenza” per dirla alla barese, dove cioè mi sento impotente e incapace di far crescere la mia “creatura” e mi sento come un naufrago che viaggia per il mare e vede una spiaggia che significa salvezza ma ha la marea contro e non riesce ad arrivarci.

A quasi un’anno dall’apertura del sito mi sto facendo un paio di domande su quanto tempo ci ho investito, su quanto ho fatto e su quanto dovrei fare per farlo crescere come avrei voluto. E alla soglia dei quarant’anni questo pensiero diventa impellente, quasi necessario. Non sarebbe la prima volta che dopo un pò di tempo abbandoni un progetto che embrionalmente potrebbe essere una bomba, ma poi non esplode mai.

Ma sarebbe la prima volta che lo faccio pur avendo la sensazione che il progetto potrebbe davvero esplodere, che manca “quel poco” per dare la svolta. Solo che io, sarà per limitatezza mia, non riesco a vederlo “quel poco”.

Ora mi sono buttato a capofitto nel “Progetto Twitch” ma anche li bisogna avere pazienza e sopratutto avere la convinzione che per “emergere” non basta essere costanti, ma bisogna beccare “l’appoggio giusto” al momento giusto, cosa che attualmente mi manca.

E allora guardi i “grandi” del web, e ti chiedi come hanno fatto. Ma loro hanno cominciato anni fa, quando tutto era più “semplice” e il mercato non era affollato come ora. E sopratutto avevano un’età e una vita diversa.

Altro punto è che mi sono trovato all’improvviso da solo a gestire tutto. Per ragioni diverse i collaboratori che avevo recluato hanno dovuto abbandonare, quindi ora devo lavorare il triplo per tenere lo stesso ritmo, e come potete vedere dal numero esiguo di post, non è affatto facile.

Ma questo pippone colossale a cosa serve allora? e sopratutto, che c’entra con un sito dedicato al mondo Nerd?

Bhe, se c’è una cosa che ho imparato dai videogame è che bisogna impegnarsi per migliorarsi e crescere, avere costanza e soprauttto crederci. Ed io, in NerdWorld.it, ci credo, ci credo eccome.

Ma ho bisogno dell’aiuto di tutti voi per restare “a galla”.

Ho bisogno di follower che interagiscano con me qui e su Twitch, ho bisogno di collaboratori che possano aiutarmi a tenere costante l’aggiornamento del sito, insomma, ho bisogno del popolo dei Nerd.

Per questo chiedo a voi quattro gatti che avete letto questo articolo fino in fondo, di aiutarmi a far crescere la fanbase del sito, anche semplicemente condividendo il nostro indirizzo o il nostro canale Twitch.

E’ gesto che vi chiedo di fare per aiutare una realtà nuova a crescere. Al momento giusto il vostro aiuto sarà ricambiato. Solo facendo crescere una “nuova voce” nel mondo delle notizie videoludiche potremo avere una nuova visione sulle cose, fin’ora pilotata da poche testate che hanno fagocitato tutto, persino i giochi per fare le recensioni.

Solo voi potete aiutarmi a sconfiggere questo “impero del male”:

Siate per me quello che Yoda è stato per Luke, o Mario Auditore per suo nipote Ezio. Siate mentori. Aiutatemi a crescere.

Vi aspetto numerosi!