Disintegration – Closed Beta

Disintegration – Closed Beta

31 Gennaio 2020 0 Di Raffaele Fasano

Abbiamo passato qualche ora in compagnia della beta sviluppatori di Disintegration di casa  V1-Interactive.

Prossimamente sarà lanciata la open beta che per qualche giorno darà la possibilità di provare il gioco. Vi anticipiamo qualche dettaglio e aspettiamo i vostri commenti. Magari anche voi l’avete provata in anteprima grazie a noi…

Gravcycle Disintegration
Gravcycle vs Gravcycle

Premesse

Come preambolo dobbiamo dire che è una Developer Beta quindi sicuramente differirà dal prodotto finale. Stiamo raccogliendo la mela dall’albero e non è ancora del tutto matura, ma noi siamo golosi. Altro incipit è proprio questo la golosità, infatti la mia personale golosità ha alzato l’aspettativa. Immaginare di avere per le mani un titolo “diverso” come gameplay e tipologia mi elettrizzava.

Le puntualizzazioni del caso sono state fatte e ora gamepad in mano lanciamoci sulle gravcycle.

Disintegration su ps4 pro viene lanciato rapidamente, il menu che ci troviamo davanti è lineare e intuitivo. Campagna, Training, Multiplayer , Impostazioni ed Extras. La campagna e’ disabilitata nella versione beta. Gli Extras almeno attualmente non sono altro che i credits.

Le opzioni nelle impostazioni sono le classiche, ultra dettagliate quelle relative ai controlli.

controlli Disintegration
Opzioni ricche per i controlli

Modalità

Selezionando la training mode entriamo in uno scenario “digitale” un po in stile Tron, dove una voce guida ci indicherà le varie azioni da compiere per illustrarci i comandi. Qui si inizia a capire il fulcro del gioco, cioè la presenza di componenti FPS e di strategia in tempo reale.

Disintegration ci mette a bordo di gravcycle, navicelle che rimangono sospese dal terreno. Non volano propriamente ma galleggiano sul terreno, che deve essere sempre presente se non vogliamo cadere. Armate e pronte a fare fuoco saranno accompagnate da truppe di terra. Ovviamente le truppe di terra seguiranno i nostri comandi ma sono dotate di una buona autonomia decisionale. Dal training center e dal multiplayer intuiamo che la nostra squadra sarà sempre composta da una gravcycle e 2 / 3 unita’ di terra. Ogni unità è dotata di un abilità speciale e caratterizzante, può essere offensiva o difensiva, una volta utilizzata dovremo attendere un determinato tempo per poterla riavere disponibile. Semplice no? Piu’ o meno, perchè pur essendo semplici i comandi, tenere d’occhio il terreno di gioco e gestire le nostre azioni non e’ cosi semplice. La difficolta’ sta nel gestire al meglio la nostra squadra. Anche se ha autonomia decisionale, attacca bersagli, si copre se attaccata, dispiegarla nel modo giusto fa la differenza.

Selezionamo il Matchmaking e via per provare le due modalità al momento disponibili.

PVP Disintegration
PVP Disintegration

Multiplayer

Si può lanciare solo quick play che a sua volta randomicamente ci metterà nella modalità Zone Control o Retrieval.

Zone control, vai in una delle 3 zone segnalate, conquistala e mantienila per più tempo possibile.

Retrieval dovremo raggiungere e consegnare dei nuclei energetici nella nostra mappa.

Si denotano come in queste modalità sia di fondamentale importanza la scelta della crew. Perche la nostra squadra sarà formata da una gravcycle, un mech e un soldato umanoide. Come detto in precedenza ogni personaggio ha delle abilità particolari che devono seguire il nostro stile di gioco. Anche la gravcycle avrà caratteristiche diverse sopratutto negli armamenti , un primario e un secondario. Miscelare le abilità e i comandi per muovere la nostra truppa è la base su cui costruire la nostra vittoria…o sconfitta.

disintegration
Retrieval Disintegration

La grafica è netta e pulita, senza troppi fronzoli a volte anche un po scarna di dettagli. Il cielo ad esempio non ha particolari, vero è che si vedrà poco concentrati come saremo sul campo di battaglia. Ricordiamoci sempre che è una beta. L’audio accompagna correttamente le azioni dando un sottofondo alle nostre battaglie.

Stringendo le somme…

Il gameplay misto fps / rts è ancor a più particolare nelle modalità PVP. Anche qui l’equilibrio è la parola cardine. Mai concentrarsi troppo in un combattimento 1 vs 1 tralasciando la nostra squadra a terra. Ma anche mai addentrarsi in una strategia troppo ricercata, un respwan non contemplato di un nemico potrebbe costarci caro. Credo ci siano alcuni punti da affinare come dettagli in più sulla grafica e sul sound per dare un po di pepe in più al titolo. Ma é un titolo “fresco” che ha scommesso tutto su questo gameplay particolare. Credo sia assolutamente da provare. Avendo anche la pazienza di fare qualche partita in più perchè difficilmente può prendervi di colpo. Come direbbe qualcuno non è nè carne nè pesce…ma meno male qualcosa di nuovo. Non una rivoluzione sia ben chiaro ma semplicemente una dinamica un pò diversa. Che può dare ore di gioco in una veste diversa.

Se volte provarlo andate sullo store di riferimento per la open beta dalle 19 di oggi. PS store, Xbox store, Steam