Destiny 2: Gli sviluppatori non temono la latenza di Stadia nel PvP

Destiny 2: Gli sviluppatori non temono la latenza di Stadia nel PvP

15 Giugno 2019 Off Di Raffaele Fasano

A quanto pare gli sviluppatori di Destiny 2 non sono affatto preoccupati dalla latenza che potrebbe affliggere il PvP su Google Stadia. Questo secondo gli impiegati di Bungie ed il direttore creativo di Destiny 2 Mark Noseworthy, durante un’intervista al giornalista di Kotaku Jason Schreier.

Naturalmente con il gioco che è diventato parte integrante dei titoli di lancio della “console” di Google, gli sviluppatori non possono assolutamente correre il rischio di rovinare l’esperienza degli utenti, perchè ne risentirebbe tutto l’investimento di Google sul nuovo servizio.

Il rischio è quello di rovinare, ad esempio, una partita di crogiolo con una latenza molto alta, oppure perdere il drop finale di un Raid solo perchè il giocatore (magari dopo aver sconfitto Calus) perde la connessione.

Da giocatore, spero che questo non accada!