Cyberpunk 2077 non avrà un sistema di moralità

Cyberpunk 2077 non avrà un sistema di moralità

23 Giugno 2019 0 Di Raffaele Fasano

Il sistema di moralità è molto apprezzato, e comunemente usato, nei videogame, ma la sua natura binaria ed il sacrificio che comporta alla storia di un gioco ne hanno fatto un autentico storyteller che alla fine è diventato quasi fuori moda. CD Projekt RED ha una grossa parte in tutta questa situazione, specialmente per quanto creato con la serie di The Witcher, che offriva scelte complesse che cambiavano drasticamente la narrativa. Ma così non sarà in Cyberpunk 2077.

Sicuramente ci sarà un sistema di scelta – conseguenza molto simile ai capolavori della casa sviluppatrice, che però ci ha tenuto a precisare che non ci sarà un reale sistema di moralità nel suo prossimo RPG

All’E3 2019 i ragazzi di Gamingbolt hanno intervistato Mateusz Tomaszkiewicz, quest director di CD Projekt RED che ha confermato che il gioco non avrà un reale sistema di moralità che determinerà il bene ed il male, ed il giocare in maniera non letale sarà soltanto legato a quanto vorremo, durante la nostra esperienza videoludica, investire nelle capacità del personaggio in quel determinato ruolo.

Cyberpunk 2077 uscirà il prossimo 20 Aprile per Playstation 4, Xbox One e PC. Non è noto un rilascio per Nintendo Switch o Google Stadia.