Canon presenta la nuova EOS M200, la fotocamera mirrorless entry level

Canon presenta la nuova EOS M200, la fotocamera mirrorless entry level

25 Settembre 2019 0 Di Raffaele Fasano

Canon ha svelato la sua nuova EOS M200, la mirrorless che succede alla popolare EOS M100 con tante nuove feature interessanti. Pur conservando lo stesso sensore da 24.1 MegaPixel APS-C del modello predecedente, riceve un update sul processore, che diventa il Digic 8. Il potenziamento sblocca così due nuove funzionalità: l’eye detect Dual Pixel autofocus ed i video in 4K, 24p.

Con un prezzo da entry-level, la M200 punta agli utenti smartphone che vogliono migliorare le loro fotografie. E quindi, ha lo stesso corpo della M100 con lo stesso layout dei pulsanti, una misura che la rende tascabile ed uno schermo per i selfie. I controlli fisici sono minimali, e tutte le impostazioni della camera sono demandate al touchscreen ruotabile.

Con un sensore identico alla M100, la EOS M200 assicura le stessa eccellente qualità delle immagini, con colori accurati e fotografie in RAW dettagliate. L’autofocus Dual Pixel di Canon è ampiamente conosciuto per la sua accuratezza, sia nelle foto che nei video. Canon ha inoltre aumentato i punti di autofocus da 49 a ben 123.

La M200 può fare ora video in 4k a 24fps, ma con un crop abbastanza elevato, che unito al crop nativo dei sensori APS-C, trasforma la lente in kit 15-45mm in un 38-115mm, il che la rende parecchio complicata da usare come fotocamera per il vlog. Tuttavia supporta i video in verticale..

Comunque, le feature extra di questa M200 la rendono una tentazione, specialmente al prezzo in cui viene proposta e al relativo minuto costo della serie M di Canon. Arriverà ad ottobre nei colori nero e bianco ad un prezzo di 550€ circa con in kit un obbiettivo EF-M 15-45mm F4.5-6.3 IS STM.