Cambio per le competitive di Fortnite

Cambio per le competitive di Fortnite

21 Gennaio 2020 0 Di Raffaele Fasano


Fortnite sta apportando un particolare cambiamento per il lato competitivo, Ninja risponde.

Il popolarissimo gioco di Battle Royale di Epic Fortnite, arrivato al capitolo 2, sta lanciando un cambiamento significativo per i suoi tornei competitivi per il 2020. La compagnia sta cercando di reprimere il cheating agendo contro giocatori che “segnalano” durante i tornei ufficiali.

In un post sul blog, Epic ha dichiarato di aver scoperto l’anno scorso che i giocatori stavano inviando e ricevendo “segnali” durante i tornei imbrogliando. I giocatori di squadre opposte farebbero oscillare la propria ascia, eseguono un’emote, o semplicemente saltano per dare ad un altro giocatore un avvertimento. Quest’anno, Epic prenderà provvedimenti contro “qualsiasi tipo di comunicazione in-game”. Ciò include, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le azioni descritte prima.

” I giocatori che verranno beccati segnalare, riceveranno una penalità di “collusione”. Coloro che infrangono ripetutamente le regole possono subire sanzioni più severe, ha affermato Epic. Sempre Epic ha detto che prende sul serio l’integrità del reparto competitivo e ha ricordato ai giocatori che possono segnalare comportamenti sospetti attraverso gli strumenti di gioco di Fortnite. Inoltre, i giocatori possono contattare Epic tramite il team di supporto giocatori dell’azienda.

Uno dei giocatori Fortnite più famosi al mondo, Ninja, ha dichiarato in un tweet di comprendere la posizione di Epic, ma ha anche osservato che il nuovo sistema è potenzialmente problematico. Ha in particolare contestato il modo in cui saltare potrebbe essere un’offesa praticabile. Vale la pena ricordare che la stessa dichiarazione di Epic chiarisce che qualsiasi azione verrà intrapresa solo dopo una revisione. Semplicemente saltare in giro, se è innocuo e non correlato alla segnalazione, non ti farà finire nei guai, a quanto pare.