Apple: Jony Ive lascia l’azienda

Apple: Jony Ive lascia l’azienda

28 Giugno 2019 0 Di Raffaele Fasano

Questa è la fine di un’era per Apple. La compagnia ha infatti annunciato che il suo Chief Design Officer, Sir Jony Ive, lascerà l’azienda. L’uomo responsabile del design di molti device iconici per l’azienda, inclusi iPhone e iPad creerà una sua azienda di design, e si, Apple resterà sua cliente. Oltre a creare lo stile e le finiture di molti device, l’accento spiccatamente britannico di Ive lo si può sentire mentre racconta molti dei nuovi device dell’azienda della mela morsicata nei video dell’era iPhone. Ive è entrato in Apple nel 1992, lavorando nel gruppo destinato al disegno industriale. Uno dei suoi primi lavori è stato quello di dedicarsi al design della seconda generazione dei Newton, il PDA dell’azienda, e al MessagePad. Nel 1997, dopo il rotrno di Steve Jobs, Ive fu promosso a vice presidente della stessa sezione. Lui e Jobs hanno creato moltissimi prodotti di successo, partendo dal primo all-in-one iMac G3 rilasciato nel 1998. Con un case totalmente traslucido, ha portato una ventata di novità nel mondo dei PC. Nel 2002, il design delliMac è stato nuovamente cambiato con la serie G4, creando così le basi per la rinascita dell’azienda.

Ive also had a big hand in the design of the Apple iPod, which was first released in 2001. Apple’s mp3 player was a massive success and combined with the iTunes platform, Apple sold hundreds of millions of units. And then came the iPhone, followed by the iPad and the Apple Watch. By the time Apple’s tablet was released, Ive had more power than anyone at Apple outside of Steve Jobs. With that power came a huge paycheck estimated to be as high as $30 million by 2011, with an additional $25 million stock bonus.

Ha dato un grande aiuto nel creare il design del primo Apple iPod, rilasciato nel 2001, che combinato al successo della piattaforma iTunes ha creato un vero successo planetario, che hanno poi portato alla creazione (sempre per sua mano) di iPhone, iPad ed Apple Watch. Dopo il fiasco di Apple Maps nel 2012, l’azienda ha rimosso il Software Chief Scott Forstall ed Ive è divenuto vicepresidente del Design. Gli è stato così affidato il compito di disegnare il layout di iOS 7. Nel 2015 acquisisce il controllo totale della sezione dedicata al design, ed è così che si è dedicato alla creazione del nuovo Apple Campus. Dopo di che sono arrivati iPhone X, che Ive ha dichiarato essere il più vicino alla sua prima idea di smartphone a tutto schermo.

La compagnia non ha ancora dichiarato il nome del sostituto, sperando di poter puntare su qualcuno che possa, nuovamente, innovare il suo marchio. Ecco l’ultima dichiarazione di Ive sul suo abbandono. Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

“After nearly 30 years and countless projects, I am most proud of the lasting work we have done to create a design team, process and culture at Apple that is without peer. Today it is stronger, more vibrant and more talented than at any point in Apple’s history. The team will certainly thrive under the excellent leadership of Evans, Alan, and Jeff, who have been among my closest collaborators. I have the utmost confidence in my designer colleagues at Apple, who remain my closest friends, and I look forward to working with them for many years to come.”-Jony Ive