Assassin’s Creed Valhalla’s evolverà costantemente e richiederà “decisioni difficili”

Assassin’s Creed Valhalla’s evolverà costantemente e richiederà “decisioni difficili”

27 Maggio 2020 0 Di Raffaele Fasano

Il franchise di Assassin’s Creed sta tornando e ci sta portando sulla via dei Vichinghi con Valhalla. Il gioco sarà il successore di Odissey e sarà anche il primo ad essere presente sulle console di prossima generazione. Presenta anche qualche novità, in particolare ci sarà una base operativa centrale,rappresentata da un insediamento di cui dovremo occuparci.

Anche se non conosciamo ancora i dettagli di come funzionerà nel gioco, tuttavia sembra che si potrebbero prendere decisioni impopolari di volta in volta. Nell’ultimo numero di Official PlayStation Magazine (numero 176), il regista narrativo Darby McDevitt ha parlato a fondo dell’imminente titolo di Ubisoft. Parlando del sistema di insediamento, ha detto che funzionerà come una sorta di hub. Lì saremo in grado di fare cose come forgiare armi, fare amicizia e avversari. Ha raccontato che l’insediamento ospiterà alcune trame, che si evolveranno e che potremo trovare a dover prendere alcune decisioni impopolari. “In questo gioco abbiamo poche trame parallele sovrapposte, proprio come qualsiasi film avrebbe una trama A e B. Una delle storie continue è l’evoluzione dell’insediamento e delle persone al suo interno. E mentre cresce, sperimenta dolori crescenti e come uno dei leader devi affrontarlo. E ci saranno da prendere alcune decisioni difficili. ” Il direttore creativo ha affermato che i contenuti secondari del gioco presenterebbero una narrazione più profonda di quella a cui siamo abituati. Mentre ci sono stati nascondigli e luoghi ricorrenti nei giochi precedenti, questa è davvero la prima volta che ci sarà un’area hub in continua evoluzione, quindi sarà interessante vedere come si bilanciano con il lancio di Assassin’s Creed Valhalla durante le festività natalizie.